Protagonisti

I Protagonisti

Componenti

Di seguito l'elenco dei Protagonisti del Villaggio Letterario

Roberto Alajmo

giornalista e scrittore

Collabora con diverse testate nazionali. Vincitore di numerosi premi letterari e finalista ai premi Strega e Campiello, presenta il suo ultimo libro “Carne Mia”. Dialoga con Lucia Vincenti

Silvana Allievi

Ballerina di tango

Diplomata al Conservatorio di Danza Classica di Buenos Aires, si perfeziona nel Tango studiando con i Maestri Rodolfo e Gloria Dinzel. In Argentina ha lavorato nelle principali Case di Tango di Buenos Aires: La Ventana, El Viejo Almacen, El Querandì, Esquina Homero Manzi, Esquina Carlos Gardel, Hotel Faena “Rojo Tango, Cafè de Los Angelitos. Dal 1996 va in tournèe in tutto il mondo con le Compagnie più prestigiose come “Tango x 2” di Miguel Angel Zotto e “Tango Pasion” insieme all’Orchestra del Sexteto Mayor toccando molti paesi come: Brasile, Cile, Cina, Giappone, Stati Uniti, Canada, Porto Rico, Egitto, Israele, Marocco e gran parte dell’Europa. Ha condiviso il palcoscenico con grandi Orchestre: “Roberto Ramos”, “Juan De Dios Filiberto”, “Los Solistas De D’Arienzo”, “Orchestra Osvaldo Requena”, “Sexteto Mayor”, “Lisandro Adrover”. Con “Tango Pasion” ha fatto varie stagioni nei teatri Champ Elisee e Folie Bergere a Parigi.

Vito Amato

Organizzatore eventi

Nato a Marsala (TP), è una delle presenza più stabili nelle organizzazioni degli eventi della sua città. A 19 anni è sottoufficiale dell’aeronautica militare a cui alterna la passione per lo sport, per il benessere e la salute. Ad oggi vanta la realizzazione di iniziative di successo come Ustica Dreams e Festival Divino, strumenti di concreta promozione del territorio. La curiosità costante e la predisposizione alle pubbliche relazioni lo accompagnano ad avere un ruolo attivo nella politica territoriale con la candidatura a Sindaco di Marsala nel 2015. Continua ad interessarsi di sociale sostenendo attività sportive e iniziative di sensibilizzazioni per la tutela dei diritti.

Franco Andaloro

Dirigente di ricerca ISPRA Ideatore edizione 2018

Dirigente di ricerca dell’ISPRA e responsabile della Sede Siciliana dello stesso è a capo del Dipartimento Uso Sostenibile delle risorse. È membro dei consigli scientifici di Marevivo, Slowfish, Mareamico e WWF di cui è anche il Delegato per la Sicilia. La sua ricerca è incentrata sullo studio e sulla mitigazione degli effetti delle alterazioni antropiche e naturali sulle risorse della pesca e la biodiversità marina e in relazione ad essa ha coordinato molteplici progetti di ricerca e pubblicato su riviste ISI. Autore di libri rivolti ai bambini sull’educazione ambientale, ha pubblicato, nel 2015, il volume Acciughe e Sardine di Sicilia, dove auspica “La riscoperta della cultura del pesce povero”, necessaria sia da un punto di vista economico che culturale per recuperare molte specie ittiche oggi dimenticate, ma che un tempo appartenevano al patrimonio della cucina mediterranea.

Martina Brambilla

Ballerina di tango

Martina Brambilla classe 1986, sin da bambina studia Danza Classica e Moderna presso la scuola di Elisa Bertolla di Parma. Incontra il Tango Argentino nel 2005 e l’anno seguente inizia la sua formazione professionale con insegnanti e ballerini di fama internazionale. Fonda assieme ad altri soci l’Associazione Culturale Mas Que Tango di Parma, diventata negli anni scuola di riferimento nel panorama italiano. Dal 2012 Martina forma coppia professionale con Simone Dall’Asta. Negli anni si recano a Buenos Aires dove frequentano seminari di approfondimento e classi private per la formazione didattica. Ballano in vari spettacoli teatrali e si esibiscono in vari contesti italiani e partecipano a vacanze Tango tra cui Ustica in Tango.

Roberta Buoni

Ballerina di tango

Coreografa e ballerina compie i suoi studi di danza classica e contemporanea presso il Centro di Danza Mimma Testa dal 1980 al 2003 ha fatto parte della Compagnia del Balletto Mimma Testa. Ammessa all’Accademia Nazionale di Danza di Roma si diploma nel 1990 discutendo una tesi sul tango argentino “Un sentimento triste con quattro piedi che ballano”. Perfeziona li studio del tango con i maestri: Silvia Vladimisky, Federico e Cathrine Rodriguez Esteban Moreno e Claudia Codega, Gustavo Naveira e Giselle Anne, Pablo Veron, Cacho Dante, Tetè Rusconi, Susana Miller, Osvaldo Roland, Monica Maria, Carlos Gavito, Osvaldo e Coca, Ricardo Viqueira. Dal 2011 insegna con Massimiliano Massimetti.

Massimiliano Buzzanca

Attore e sceneggiatore

Ha esercitato la professione di avvocato fino al 2001, successivamente è entrato a far parte del mondo dello spettacolo come attore di teatro e di cinema, prendendo parte a numerosi film anche per la televisione e come sceneggiatore. Tra tutti menzioniamo Chamber Film – Interno Giorno regia di Tommaso Rossellini (2010) con Fanny Ardant e Kyla Chaplin, Ninna Nanna di Dario Germani ed Enzo Russo; per Raiuno Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu (2006) regia di Marco Turco; in teatro I Menaechmi (2008) di Plauto, regia di Livio Galassi, e i musical Una volta nella vita (2005) di Bruno Lauzi e Gianfranco Reverberi per la regia di Luigi Galdiero e Sotto er cielo de Roma (2009-2010) di Sergio Iovine e Silvestro Longo. Recentemente ha pubblicato il suo primo romanzo “Che Cinema la Vita. È iniziato tutto così”.

Davide Cabassi

Pianista

Top-prize winner del Van Cliburn International Piano Competition 2005, Davide Cabassi ha suonato per le più importanti società italiane ed estere, collaborando con orchestre come i Munchner Philharmoniker, la Filarmonica della Scala, la Fort Worth Symphony etc. Ha da poco pubblicato il suo terzo CD per Decca, seconda uscita di un progetto a lungo termine dedicato alle Sonate di Beethoven.

Davide Cammarone

Scrittore

Presenta il “Festival delle Letterature migranti – Palermo una storia antica di migrazioni”.


Marina Cappabianca

Regista, giornalista Ideatore edizione 2018

Autrice, regista e giornalista di documentari nonché produttrice, con una forte passione per il mondo sottomarino, negli anni ha sviluppato una grande esperienza nel campo delle produzioni internazionali, prima negli Stati Uniti e in Canada con Brando Quilici, poi con la società Paneikon, accreditata sui mercati mondiali per le produzioni documentaristiche. Nel 1976 ha fondato con il marito  Pippo Cappellano la CAPMAR STUDIOS Srl, leader del settore, specializzata in documentari subacquei, archeologici, naturalistici e storici, distribuiti sul mercato internazionale. Vanta numerose collaborazioni internazionali con Discovery, National Geographic, BBC, WGBH Nova, France 2, France 3, France 5, WDR e ZDF in Germania. Ha realizzato vari documentari per RAI e Mediaset. Ha partecipato come membro di giurie di importanti festival internazionali del settore quali Mountain Film Festival di Telluride in Colorado, Science Media Award di Boston, Wildlife Film Festival di Jackson Hole, DocScient di Roma.

Pippo Cappellano

Giornalista, regista, documentarista

Personalità eclettica, è giornalista, documentarista, istruttore di cinematografia subacquea, regista e autore di documentari, velista con esperienza atlantica, pilota di elicotteri e di aerei da turismo. Sin da giovanissimo coltiva la sua passione per la subacquea e in breve tempo diviene un apprezzato documentarista del mondo sommerso. A Ustica, nel 1962, partecipa come sommozzatore di soccorso all’immersione in cui Enzo Maiorca conquista il record dei 51 metri di profondità. Da sempre impegnato per l’ambiente e la ricerca nel 1983 ha ricevuto il prestigioso premio Tridente d’Oro, un vero oscar della subacquea, per la sua importantissima attività divulgativa e la Cittadinanza Onoraria di Ustica per aver:  realizzato sin dal 1967 filmati subacquei di altissimo interesse scientifico e divulgativo per la televisione italiana, riscuotendo ovunque notevoli consensi”. Nel 2006, realizza “L’enigma del Polluce”, il primo documentario archeologico italiano con riprese a oltre 100 m. di profondità, dedicato al celebre relitto, per il programma di Alberto Angela “Ulisse” su RAI TRE. Per questo documentario ha vinto il premio Pinna d’Oro di Antibes come Migliore Film Storico. Una vita professionale intensa la sua, pluripremiato, insignito dei riconoscimenti più prestigiosi a livello internazionale per la sua attività di documentarista e regista subacqueo, continua tutt’oggi a realizzare ricerche e filmati in difesa del mare.

Christian Carapezza

Illusionista estremo

Palermitano, illusionista estremo famoso in Italia e all’estero. “Danger Show” è lo spettacolo di illusionismo estremo, magia, show coi serpenti e altri rettili, fachirismo, escatologia di cui è protagonista e autore, che lo ha incoronato l’illusionista estremo n° 1 in Italia. Ha partecipato a molte trasmissioni televisive di successo tra cui “Cultura Moderna” (vincitore nel 2007), “Tu Si Que Vales”, “Italia’s Got Talent” e “Pomeriggio Cinque (Canale 5), Uno Mattina (Rai 1), “Piazza Grande” e “I Fatti Vostri” (Rai 2),“Studio Aperto” e “Lucignolo” (Italia 1),“Celebrity” (Sky)Impegnato nel sociale, ha preso parte a molte iniziative di solidarietà tra le quali Telethon, Aido, Rifugio del Cane, Unicef.


Andrea Carraro

Saggista e scrittore

Presenta il suo romanzo “Io voglio vivere”. Autore di numerosissimi romanzi e saggi sociali tra i quali “Il branco” da cui il regista Marco Risi ha tratto il famoso film. Per la RAI ha realizzato il radiodramma “La confessione”. Nel corso del 2013 esce una sua raccolta di racconti in versi “Questioni private”. Collabora con riviste (Nuovi argomenti, Lo Straniero, Reset) e testate giornalistiche fra cui Il Messaggero.

Alberto Chines

Pianista

Giovane pianista palermitano, artista vivace e poliedrico, si è formato con Roberto Agrestini e Irene Inzerillo a Palermo dove ha vissuto le prime esperienze concertistiche e vincendo numerosi premi assoluti e riconoscimenti speciali nei concorsi nazionali ed europei. Dopo aver conseguito una brillante carriera formativa con il massimo dei voti, studiando con musicisti e direttori d’orchestra di rilievo internazionale, ultimamente ha ottenuto con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore,  una seconda specialistica al Conservatorio “C. Monteverdi” di Bolzano, sotto la guida del noto pianista milanese Davide Cabassi. Si è esibito in molte prestigiose sedi italiane, vincendo negli anni numerosi premi. Nel 2011, presso la Sala Michelangeli del Conservatorio di Bolzano, sotto la direzione di Emir Saul ha eseguito il Concerto n.3 di Beethoven. Inoltre nel 2013 è stato l’unico pianista italiano selezionato come “Young Artist Performer” per “Piano Texas International Academy & Festival”. Interessato anche alla musica da camera, è membro del Trio Casa Bernardini.


Simone Dall'Asta

Ballerino di tango

Simone Dall’Asta classe 1985, dopo un passato da atleta e calciatore semi professionista, nel 2007 incontra  il Tango Argentino. Nel 2009 entra a far parte dell’Ass.Cult. Mas Que Tango di Parma. Tra i suoi maestri c’è Osvaldo Roldan che sarà anche per lui maestro di riferimento. Dal 2012 Simone forma coppia professionale con Martina Brambilla e negli anni e tutt’ora proseguono sempre il loro aggiornamento con maestri di fama internazionale. Ballano in vari spettacoli teatrali e tengono numerosi stage di Tango Vals e Milonga oltre che di Tecnica Femminile e di coppia. Si esibiscono in vari contesti italiani e partecipano a vacanze Tango tra cui Ustica in Tango.

Gandolfo Gabriele David

Artista visivo e progettista culturale

Gandolfo Gabriele David è nato a Polizzi Generosa (PA) nel 1968. La sua ricerca esplora temi che hanno un focus specifico su natura e comunità, con progetti e installazioni che evolvono la prassi della land art e della urban art attraverso una formula partecipata. Le installazioni e i progetti artistici realizzati sono frutto di una stretta relazione con i partecipanti e vogliono avvicinare la gente comune ai linguaggi della contemporaneità. Co-fondatore di Dimora OZ, laboratorio di arti visive, performative e multimediali, persegue l’idea di progetti corali, le cui strategie culturali richiedono il superamento della figura del semplice artista nella relazione con la comunità.

Alessandra De Caro

Architetto

Alessandra De Caro, architetto, dirigente della Soprintendenza del Mare della Regione Siciliana.  Dirigente Tecnico dell’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana. Responsabile Unità Operativa Unità Operativa II della Soprintendenza dei Beni Culturali e Ambientali del Mare – responsabile Unità permanente e promozione culturale” . In qualità di responsabile ha curato
numerosissimi progetti dedicati al Mare. Coideatore dal 2017 della Rassegna “Villaggio Letterario”


Raffaella De Rosa

Giornalista

Raffaella De Rosa, giornalista, ha scritto per il quotidiano Il Tempo di Roma e per l’agenzia di stampa parlamentare Attualità del Parlamento. Dopo la laurea in lettere a La Sapienza, ha collaborato alla cattedra universitaria di Letteratura Italiana dell’ateneo romano e all’Enciclopedia Italiana Treccani. Oggi è responsabile comunicazione dell’Associazione Generale Cooperative Italiane ed editor della Casa Editrice Male Edizioni.

Yatma Diallo

Ballerino di tango

Nato in Senegal, vive da molti anni in Italia. Comincia l’esperienza della danza a Dakar con la salsa e l’hip hop, per poi approfondirle in Italia. Inizia a ballare tango con alcuni dei più famosi esponenti del tango popolare, e, in pochi anni, gli vengono riconosciute doti d’interpretazione personale legate anche alla sua eredità culturale.


Sara Favarò

Scrittrice

utrice di ricerche antropologiche, romanzi, saggi, poesie, testi teatrali, soggetti cinematografici, letteratura per l’infanzia. Ha pubblicato 47 libri ed un soggetto cinematografico. Presenta “Ponte Ponente Ponte Pi, Filastrocche conte scioglilingua di tutte le Regioni”.

Anna Maria Ferrara

Ballerina di tango

Di formazione classica, ha ballato per compagnie ed enti lirici (Teatro dell’ Opera di Roma, Teatro Bellini di Catania). Insegna danza classica e moderna e tango argentino a Roma. Ha tenuto stages in Italia, Germania, Francia e negli Stati Uniti. Ha studiato tango con molti importanti esponenti del tango argentino di fama mondiale. Ha ballato per alcune trasmissioni televisive, per concerti di Hugo Aisemberg e dei Four for tango. Si è esibita con i Quejas de bandoneon e al secondo festival internazionale di Roma con la storica orchestra di Jorge Arduh. Tango, musica e poesia dedicato a Alfonsina Storni al Teatro di Messina. Ha fatto uno spettacolo alla Philarmonie di Berlino con il Quinteto arrabal. Ultimamente ha fatto una tournée in Malesia, stages e spettacoli in tutta Italia ed Europa. Collabora da diversi anni con Osvaldo Roldan.


Ingrid Fliter

Pianista

Insignita del prestigiosissimo Glimore Artist Award nel 2006, Ingrid Fliter si esibisce regolarmente nelle più importanti sale del mondo (Carnegie Hall di New York, Concertgebouw di Amsterdam, Suntory Hall di Tokio etc.), collaborando con orchestre del calibro della San Francisco Symphony Orchestra, London Philharmonia Orchestra, Sydney Symphony e moltissime altre.

Franco Foresta Martin

Geologo

Franco Foresta Martin, geologo e divulgatore, ha svolto la sua attività professionale in testate prestigiose come il Corriere della Sera, Quark e Geo&Geo. Autore di numerosi libri di Astronomia, Fisica e Scienze della Terra, per la sua opera di diffusione della cultura scientifica, ha avuto intestato un pianetino che orbita tra Marte e Giove (Foresta Martin 18122). Usticese di nascita, è stato co-fondatore del Centro Studi e Documentazione Isola di Ustica; ora è direttore del Laboratorio Museo di Scienze della Terra Isola di Ustica; figura fra gli ideatori di Villaggio Letterario dal 2015. Assieme al prof. Giulio Magli del Politecnico di Milano, è il fondatore di un corso di livello universitario che si tiene ogni anno a Ustica nell’ambito di Villaggio Letterario. Svolge attività didattica in master universitari in Comunicazione Scientifica e attività di ricerca scientifica nei campi di Geologia, Geochimica e Archeometria.

Monica Maria Fumagalli

Scrittice e ballerina di tango

Formatasi con la danza classica e moderna, inizia a dedicarsi al tango dal 1990. Si esibisce in molteplici eventi internazionali e in numerosi canali televisivi in Europa e a Cuba. Insegna in Europa, Argentina e Cuba da svariati anni. Si laurea con una tesi sul tango in letteratura latinoamericana ed è ambasciatrice del tango quello più vicino alla tradizione popolare. Dedita alla ricerca storica e sociologica ha scritto e pubblicato diversi libri: Jorge Luis Borges e il tango, Carlos Gavito, la sua vita, il suo tango; Il tango e il mare; Le donne e il tango, angeli del focolare demoni del cabaret, Negritudine e Tango, un amore nascosto tra le note.

Pablo Garcia

Ballerino di tango

Incomincia a studiare il Tango a 17 anni con maestri riconosciuti a livello internazionale e in particolar modo, fino al 2010 col suo amico e maestro di vita, Osvaldo Zotto. Nel 2004 entra a far parte della famosa compagnia “Tangox2” di Miguel Ángel  Zotto e partecipando a numerosi spettacoli, tour mondiali, festival organizzati con Alejandra Mantinan e Lorena Ermocida.

Nel 2011 partecipa all’ultima produzione di “Tangox2”: “Puro Tango”, che si rappresenta nel famoso Teatro Metropolitan di Buenos Aires.Nel 2012 fonda a Roma la scuola di tango “Dimension Tango” diventando in seguito, la PABLO GARCIA TANGO ACADEMY con due sedi a Roma e una a Napoli, continuando le collaborazioni con la compagnia Tangox2 e prendendo parte a numerosi festival ed eventi su scala nazionale e mondiale.

El Grinta

Scrittore

El Grinta, nato a Venezia il 28 settembre 1958, appartiene a una famiglia

meridionale ed infatti è cresciuto a Salerno. Qui, nel 1976, ha iniziato l’attività

giornalistica per una rivista parrocchiale conseguendo poi il primo premio

per la narrativa ad un concorso letterario (Premio “Ortensio Cavallo” – 1977); dal 980 è iscritto all’Ordine dei Giornalisti. Nel 1982 si è laureato in Scienze Politiche all’Università Statale cittadina. Nello stesso anno si è trasferito a Milano ove ha cominciato a lavorare in qualità di consulente stampa per aziende del settore informatico ed alta tecnologia. Attualmente è impiegato come dirigente presso una grande azienda italiana.

Silvina Larrea

Ballerini di tango

Silvina Larrea e Pablo Pouchot

Nati entrambi a Buenos Aires, danzano insieme come coppia di Tango Argentino dal 1995. Dotati di una forte presenza scenica e di una tecnica raffinata fanno rivivere con freschezza e naturalezza i diversi stili del tango. Nel 1996, 1998 e 1999 hanno danzato presso il Teatro Nacional Cervantes di Buenos Aires, insieme all‘“Orquesta Nacional de Musica Popoular Juan de Dios Filiberto“. Si esibiscono in numerose manifestazioni nella capitale argentina e fanno parte dei cast stabili nei locali tradizionali di Buenos Aires. Hanno partecipato a diversi festival ed spettacoli in Argentina, Italia, Grecia ed Inghilterra. Nel 2008 creano, insieme ad Antonio Davì, la Civitas Tango  un centro di cultura argentina-italiana, con sede nella città di Palermo, dove organizzano corsi, seminari, milongas, spettacoli teatrali e proiezioni di film d’autore. Dal 2013 realizano corsi di Tango Terapia presso l’APIS (Azione Parkinson Sicilia) per persone affette dal morbo di Parkinson. Vincitori del Premio Palermo Danza 2012, 2014, 2015.


Marta Lo Sicco

Insegnante

Marta Lo Sicco, nata a Palermo, è insegnante di scuola primaria. Ormai da diversi anni si occupa della conduzione di laboratori e progetti didattici dedicati

all’educazione alimentare all’interno de “Il Giardino di Giancarlo – Oasi didattica di Giancarlo Lo Sicco”, nato per ricordare la passione e l’impegno del padre, Giancarlo Lo Sicco, per tali tematiche e per l’isola di Ustica.

Le attività proposte, in sinergia con l’associazione SiciliaSì, promuovono l’idea di

“scuola sotto al cielo” in cui l’orto è uno strumento per apprendere e riscoprire, in maniera coinvolgente e divertente, il contatto con la terra ed il piacere e valore del cibo.

Federica Maggi

Cantante lirica

Palermitana, classe 1993, giovanissima cantante lirica di grande talento, laureata in canto lirico presso il Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, è la nuova promessa della lirica Italiana. Nutrita la sua formazione così come la sua esperienza professionale che l’ha portata ad esibirsi in numerosi concerti come corista e soprattutto come solista. Tra le sue ultime esibizioni come solista menzioniamo il concerto La musica LiberaMente, con la Balarm Sax orchestra, diretta dal M° Giuseppe Palma. Attrice e modella oltre che cantante, ha recentemente ricevuto il Premio “Donna Palermo”, che celebra le donne che dando lustro alla città di Palermo per meriti artistici e culturali.

Giulio Magli

Fisico

Giulio Magli è un fisico, Professore Ordinario di Archeoastronomia e attualmente Direttore del Dipartimento di Matematica al Politecnico di Milano. I suoi interessi scientifici riguardano prevalentemente il rapporto tra architettura, astronomia e paesaggio nelle culture antiche. Dopo aver lavorato numerosi anni sull’Egitto e le altre culture del Mediterraneo, è ultimamente impegnato in ricerche di Archeoastronomia in Asia. È autore di molte decine di articoli scientifici e di numerosi libri, tra cui “Architecture, astronomy and sacred landscape in ancient Egypt” per la Cambridge University Press e “Archaeoastronomy” per la Springer Verlag. È stato uno degli autori del documento “Astronomy and World Heritage” dell’UNESCO ed è da molti anni impegnato nella divulgazione scientifica sia sulla stampa che in televisione. Sul web è disponibile il suo corso online gratuito intitolato “Archaeaostronomy: introduction to the science of stars and stones”, sulla piattaforma Coursera.

Stefano Makula

Pluricampione mondiale di apnea

28 volte primatista mondiale in apnea in varie specialità, scrittore, dirigente sportivo, formatore d’istruttori subacquei professionali, maestro istruttore subacqueo internazionale, manager e direttore tecnico sportivo, maestro istruttore ara ed apnea, vice presidente settore subacqueo MSP ed ASI, responsabile settore subacqueo CSAIN, responsabile subacqueo comitato olimpico del Principato di Seborga, Co-responsabile Naui (preparazione subacquea degli astronauti e dei navy seal). Attualmente è coordinatore del tavolo per le linee guida per la sicurezza dei subacquei dell’I.S.P.R.A. (Istituto Superiore per la Sicurezza e la Protezione Ambientali). Ha iniziato nel lontano 1977 battendosi sportivamente con i mitici Maiorca e Mayol. Ha ideato, in collaborazione con i migliori medici e tecnici sportivi del Comitato Olimpico Italiano il metodo che porta il suo nome e che rende facile e sicura l’immersione subacquea a tutti e lo ha raccolto in un libro chiamato “Guida alla immersione in apnea”. È inoltre autore del libro biografico “Fino all’ultimo respiro”. Da segnalare nel 2007 l’impresa del Pozzo del Merro, progetto scientifico che ha coinvolto 3 Università (La Sapienza e Tor Vergata di Roma e l’Università di Firenze) che ha permesso all’atleta di scendere a circa 50 mt all’interno della riserva integrale di “Gattacieca”(Roma) che è la località allagata più profonda al mondo, permettendo di studiare gli effetti claustrofobici in una situazione estrema. Da segnalare le numerose onorificenze, premi e benemerenze.


Massimiliano Massimetti

Ballerino di tango

Inizia lo studio del Tango Argentino nel 1998. Studia con il Maestro Osvaldo Roldan seguendolo in varie città italiane. Dal 2000 al 2016 ha studiato con i maestri più rappresentativi del Tango Argentino  recandosi a Buenos Aires. Nel corso di questi anni si esibisce nelle “Milonghe” più importanti di Buenos Aires quali Confiteria Ideal, El Beso, Maipiù 444, Salon Canning, La Nacional. Importante l’incontro il Maestro Ricardo Viqueira con il quale comincia a collaborare in Italia attraverso stage di perfezionamento nelle diverse scuole di Roma. Attualmente insegna presso la scuola Danza Nuova e collabora con Associazioni italiane.

Antonello Nicosia

Giornalista

Antonello Nicosia, Laureato in Formatore Multimediale presso la Facoltà di Scienze di Palermo, con specialistica in Scienze della Comunicazione Multimediale e in Scienze delle Politiche dei Servizi Sociali. Collabora presso il Dipartimento di Psicologia e si occupa di trattamento penitenziario. È pubblicista  ed Istituisce insieme al prof. Boca e il prof. Madonia il Centro Studi Pedagogicamente, di cui è Direttore Generale. È Componente del Tavolo Tematico Permanente sull’Immigrazione e del Comitato Scientifico presso l’Istituto Italiano Fernando Santi con delega sulle Politiche Penitenziarie, Immigrati e Diritti Umani. È componente nazionale dei Radicali Italiani e si occupa di Giustizia e Carcere, scrive per diverse riviste scientifiche.

Giovan Battista Ombrello

Fotografo subacqueo

Nato a Palermo, classe 1957, si interessa fin da giovane di fotografia, seguendo numerosi corsi in Francia, Palermo, Milano, in particolar modo sul linguaggio fotografico e la stampa in bianco nero, iniziando la collaborazione con vari fotografi.   Varie ricerche con le Polaroid e sulla manipolazione del materiale sensibile immediato lo hanno portato alla realizzazione di diverse mostre in Italia e all’estero. Unendo l’amore per il mare e la fotografia, si occupa di fotografia subacquea sin dai tempi dell’analogico, ma solo negli ultimi anni è diventata la parte più consistente del suo lavoro. Molti i brevetti subacquei conseguiti: Istruttore Fipsas/Cmas, Istruttore ESA, Istruttore Photo Diver e Operatore Tecnico Archeologia Subacquea. Collabora con riviste di turismo, libri, giornali, e siti internet. Ha partecipato a  diverse esposizioni fotografiche collettive e sue molte mostre personali in Italia e all’estero. Fondatore dell’associazione Palermofoto ne è docente presso la scuola di fotografia dal 1995 con corsi di camera oscura, tecnica di base  e fotografia subacquea, e ne cura la rassegna fotografica. Responsabile  del gruppo Acsimare/Acsi Matteotti si occupa di educazione ambientale, salvaguardia del mare e  di fotografia subacquea. Socio Fondatore  Dell’associazione Amici della Soprintendenza  Del mare ha collaborato alla realizzazione del Museo della Subacquea a Palermo.


Massimo Onofri

Scrittore

Professore ordinario di letteratura italiana contemporanea all’Università di Sassari. Ha pubblicato prefazioni, saggi e articoli dedicati, tra gli altri, a Pirandello, Borgese, Brancati, Sciascia, Fiore, Bufalino, Consolo, Bertolucci, Giudici, Mario Soldati, Lalla Romano e Celati. Già redattore di “Nuovi Argomenti”, esperto di letteratura siciliana, è stato autore di numerose opere di saggistica. Collabora con L’indice dei libri del mese, coi quotidiani Avvenire e La Stampa, con i quotidiani regionali del Gruppo Editoriale L’Espresso.

Gino Pantaleone

Scrittore

E’ poeta e scrittore palermitano. Ha pubblicato tre raccolte di poesie, Urla di dentro (1995), Io così, se volete (1997), Il vento occidentale (2007). Tre saggi Non dobbiamo aver paura (2012), Il gigante controvento – Michele Pantaleone, una vita contro la mafia (2014), Servi disobbedienti (2017). Nel suo ultimo libro “Servi disobbedienti” il valore letterario, politico, sociale e culturale di Leonardo Sciascia e di Michele Pantaleone è sapientemente percorso e narrato dall’autore.

Anna Paparone

moda

Si occupa di organizzazione di eventi, spettacoli, meeting, fiere, mostre e sfilate di moda, sviluppando una strategia mirata agli obiettivi di marketing e studiando l’intero impianto comunicativo. Negli anni ha acquisito grande esperienza nell’organizzazione degli eventi di moda offrendo supporto ai marchi locali ed ai grandi marchi della moda, nella progettazione di eventi, nello sviluppo di fashion concept e nella presentazione multimediale delle nuove collezioni. Si occupa della formazione di fotomodelle e indossatori. Molto attiva nel settore sociale è impegnata da sempre nello sviluppo di progetti finalizzati all’inserimento socio – lavorativo, collaborando con l’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Pozzuoli; alle attività socio – educative e di formazione a favore delle fasce svantaggiate, percorsi formativi realizzati in collaborazione con vari Istituti Superiori della regione Campania. Organizzatrice e ideatrice, nel campo musicale e culturale, di concerti, festival e rassegne nella città di Napoli e sul territorio nazionale, manifestazioni in partenariato con tv, radio nazionali. Tra gli eventi organizzati “Fornatè moda”, giunta quest’anno alla sua XX edizione che si svolge in molte piazze campane; “È moda” che coniuga la moda all’arte. Nel 2010 nasce “È moda in tour. Arte, moda e solidarietà”, impegno concreto per sostenere le famiglie, le cure mediche e promuovere l’informazione scientifica.

lorenza Pieri

Scrittice

È autrice del romanzo Isole minori, pubblicato dalle edizioni e/o nel 2016, vincitrice del Premio Internazionale Capalbio e del XXX Premio Massarosa, in corso di pubblicazione in Germania, Spagna e Israele. Collabora con il trimestrale il Reportage e ha una rubrica fissa mensile (Take the cannoli. Cronache dagli Stati Uniti) sulla rivista Linus.

Giacomo Rizzo

Scultore

Osvaldo Roldan

Ballerino di tango

E’ sicuramente uno degli massimi esponenti di spicco del tango argentino milonguero contemporaneo; sin dal suo arrivo nel nostro paese nel 1991 si è fatto portavoce in Italia ed in Europa del tango danzato. In quanto artista di sottile e intensa sensibilità, è diventato egli stesso ‘interprete della tradizione nella modernità di questa danza di origine popolare. Osvaldo Roldàn traduce il linguaggio spontaneo del tango originario dell’inizio del secolo scorso in un linguaggio “corporale” contemporaneo. Nella sua carriera ha collaborato, tra gli altri, con Quejas de Bandoneon, Quintetto Aedon Tango, Hiperion Ensamble, Quintetto Estravagario, Orquesta Minimal Flor de Alma, Juan Carlos Caceres, Sexteto Milonguero, Nuevo Encuentro. Collabora da diversi anni con Anna Maria Ferrara, ballerina e insegnante di tango argentino a Roma. Insieme hanno partecipato a numerosi festival nazionali ed internazionali e a diversi spettacoli.

Anna Russolillo

architetto, event manager

Laureata in Architettura, Specializzata in Restauro dei Monumenti. Fonda nel 1992 lo studio “AR Architettura e Restauro” che lavora su tutto il territorio nazionale. Si citano qui alcuni suoi lavori e partecipazioni: Restauro e Valorizzazione del Rione Terra di Pozzuoli Consulente della Soprintendenza di Napoli, Restauro di Villa Favorita di Ercolano, Restauro e valorizzazione della necropoli paleocristiana a Pozzuoli, Restauro di Beni della Diocesi di Pozzuoli etc. Molti progetti e realizzazioni all'attivo di nuovi edifici civili e religiosi tra cui la Chiesa sita nel Comune di Bacoli. Ha scritto numerose relazioni per studi di architettura per manufatti antichi; ha effettuato rilievi di importanti siti monumentali ed  archeologici. Ha al suo attivo numerosissimi Master  dall’architettura dall’archeologia al restauro al rilievo archeologico, alla storia dell’architettura. E’ presidente e fondatore della Associazione Lunaria Onlus A2 ed è fondatore della Rassegna Villaggio Letterario.

Alberto Samonà

Giornalista e scrittore

Giornalista e scrittore, vive e lavora a Palermo. Collabora con il quotidiano Liberoed è direttore responsabile de IlSicilia.it. Ha scritto per il Secolo d’Italia, L’OraLa SiciliaOggi Sicilia. Si occupa di uffici stampa in ambito culturale, politico e di grandi manifestazioni. Ha pubblicato libri ispirati al ‘pensiero tradizionale’ e alla conoscenza di sé: Le colonne dell’eterno presente (2001), La Tradizione del sé (2003), Il padrone di casa (romanzo, 2008), Giordano Bruno nella cultura mediterranea e siciliana dal ‘600 al nostro tempo (2009). Bent Parodi. Tradizione e Assoluto (Tipheret 2011), il romanzo storico È già mattina (2013) e le raccolte di racconti Panormus. Genio oltre il visibile(2016) e I colori di Śiva (2017). Suoi saggi critici sono inseriti in diversi volumi. Ha scritto e diretto gli spettacoli Una fiamma a Campo de’ Fiori, L’oro del cavaliere, I giardini di Giovanna. Ha, inoltre, scritto i testi teatrali Le notti di Casimiro, ispirato alla figura del pittore Casimiro Piccolo, e Arcani maggiori. Dal suo racconto La bambina all’Alloro, il cantastorie irakeno Yousif Latif Jaralla ha tratto lo spettacolo Le orme delle nuvole. Fa parte della giuria siciliana del Premio Letterario “La Giara” promosso dalla RAI. È consigliere della Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella.

Francesca Santangelo

Ballerini di tango

Francesca Santangelo e Luca Morale


I maestri, Francesca Santangelo e Luca Morale ballano insieme dal 2011. Si sono formati professionalmente presso i maestri: Javier Rodriguez e Moira Castellano, Maria Alejandra Arruè e Sergio Natario, Yanina Quinones e Neri Piliu, Fernando Carrasco e Gimena Hoeffner, Fernando Gracia e Sol Cerquides, Natalia Hills e Alejandro Aquino, Geraldine Rojas e Ezequiel Paludi. Nel 2015 sono vice campioni di Tango escenario del Mediterranean and Eastern Europe “Tango Acropolis” e vicecampioni italiani “Tango de Pista”. Nel 2016 sono campioni italiani “Tango escenario” Preliminar de Tango BA Mundial de Baile 2016.Fanno parte di diverse compagnie di tango Argentino per vari spettacoli in Italia ed Europa. Insegnano a Napoli e Isernia.

Santo Tirmetta

Fotografo subacqueo

Nato a Sciacca, è un esperto sub che ha conseguito negli anni svariati brevetti di subacquea e ha unito a questa passione, quella per la fotografia, affermandosi come campione di fotografia subacquea e vincendo nel 2016 il titolo di “Campione Nazionale fotosafari 2016”. La sua attività ha un’importante ruolo storico scientifico, infatti le sue fotografie sono pubblicate in volumi dedicati ai relitti sommersi nel mare, tra questi si menziona “Relitti di Sicilia”, una preziosa raccolta di documenti storici e di importanti testimonianze fotografiche dei relitti che giacciono sul fondo marino siciliano.

Sebastiano Tusa

Paleontologo e Soprint. del Mare Regione Siciliana

Paleontologo e Soprintendente del Mare della Regione Siciliana. Docente Universitario a Napoli, a Palermo, a Trapani, a Bologna ed in Germania. Ha pubblicato numerosi saggi dal 1990 al 2017: La preistoria nel territorio di Trapani, Mozia, Storia Preistorica, La Sicilia nella preistoria, Archeologia e storia nei mari in Sicilia, Selinunte, Sicilia archeologica, Federico II e il suo tempo, Primo Mediterraneo, In viaggio tra mediterraneo e storia.

Sergio Vespertino

Attore ed ambasciatore della cultura siciliana

E’ considerato uno dei migliori attori di teatro siciliano. La sua carriera artistica e professionale comincia nel 1990 come capocomico dei Treeunquarto, con il quale conosce un grande successo personale. Dopo dieci anni lascia il gruppo, ormai popolarissimo, per dedicarsi all’affinamento della propria preparazione artistica di attore di teatro, di televisione e di cinema. Ha all’attivo numerose partecipazioni in fiction nell’ultima La Mafia uccide solo d’estate nel ruolo di Tommaso Buscetta. Ha partecipato a numerosi film italiano e nel 2016 al  film di Pif “In guerra per Amore”. E’ coideatore dalla data della fondazione della Kermesse ” Villaggio Letterario”.

Lucia Vincenti

scrittrice

Laureata in Scienze politiche, da oltre vent’anni conduce ricerche relative alla storia contemporanea siciliana durante il fascismo. I suoi saggi sul tema: Storia degli Ebrei a Palermo durante il fascismo (1998); Persecuzioni antisemite in Sicilia durante il fascismo. Oblio di un recente passato, nel catalogo della mostra “Ebrei e Sicilia” (2003); Non mi vedrai più. Persecuzione, internamento e deportazione dei siciliani nei lager (1938-1945) (2004); Il silenzio e le urla. (2007), Le donne ebree in Sicilia al tempo della Shoah. Dalle leggi razziali alla liberazione (2013) e Vento di Sicilia (2015). I suoi romani sono: Il guanto bianco di Cagliostro (2016), Come il volo (2016). Ha ricevuto   incarichi pubblici: nel 2000 è stata nominata membro del Comitato Scientifico della Mostra “Ebrei e Sicilia”; dal 2013 è Consulente del Sindaco del Comune di Palermo, come esperto sulla Shoah.  Ha tenuto decine di convegni, seminari e incontri presso le scuole e le istituzioni siciliane. Ricopre la carica di presidente dell’associazione Villaggio Letterario. E’ co-fondatrice dal 2014 della Rassegna Villaggio Letterario.